Eccellenza. Il Piombino pareggia a Larciano nel recupero

 di Lorenzo Corradi  articolo letto 172 volte
Eccellenza. Il Piombino pareggia a Larciano nel recupero

Larciano - Il Piombino compie un altro recupero e, come all'esordio domenica scorsa contro il Seravezza, acciuffa il pareggio nel finale sul campo della Larcianese. Un 2-2 rocambolesco, in cui i nerazzurri sono andati sotto due volte ed in altrettante circostanze sono riusciti a raddrizzare la baracca. Un mezzo sorriso dopo l'uscita dalla Coppa Italia per mano del Roselle mercoledì scorso. Un pari che è anche lo specchio della partita, nella quale i pistoiesi si sono ben distinti nel primo tempo, mentre gli ospiti hanno dato il meglio di loro nella seconda frazione di gara. Le reti: passano i viola al 42' con Borselli abile a sfruttare un traversone, ma è dalla seconda metà del secondo tempo che vanno in scena i fuochi d'artificio. Al 68' Luci fredda il portiere locale con un tiro dalla distanza, ma nel giro di quattro minuti la Larcianese si riporta avanti: Bigeschi si procura e calcia un rigore, Rizzato respinge, ma Andreotti è velocissimo a raccogliere il pallone ed a ribadirlo in porta. Il Piombino rischia si subire anche la terza segnatura, ma in pieno recupero, al 94' è Papa a trovare nuovamente il pareggio mettendo provvidenzialmente la gamba durante una mischia in piena area. La sfida contro l'eterna rivale Cuoiopelli può essere preparata da mister Miano con una certa serenità.