Aperte le iscrizioni al nuovo corso arbitri della sezione di Livorno

 di Tony Faini  articolo letto 88 volte
Aperte le iscrizioni al nuovo corso arbitri della sezione di Livorno

Livorno – L’associazione italiana arbitri di Livorno, sezione Baconcini. Attraverso un comunicato stampa fa sapere che sono aperte le iscrizioni al nuovo corso arbitri che sarà presentato nella giornata di lunedì 16 ottobre. Il corso, che avrà la durata di circa due mesi, sarà coordinato e diretto dal consigliere Dario Garzelli, assistente Can Pro, e sarà coadiuvato dagli altri associati della sezione che operano ai massimi livelli come l’arbitro internazionale Luca Banti, nonché da tutti gli altri arbitri ed assistenti nazionali tra cui Edoardo Raspollini in qualità di assistente Can B, Luca Testi come assistente Can Pro, Riccardo Pelagatti e Maria Sole Ferrieri Caputi come arbitri Can D e Luca Cerioli arbitro Cai.

Nella nota stampa si ricorda che al corso posso partecipare gratuitamente ragazzi e ragazze di età compresa tra i 15 ed i 35 anni. Coloro che supereranno l’esame riceveranno la qualifica di arbitro effettivo e potranno immediatamente dirigere una delle numerose gare che ogni anno vengono dirette dagli arbitri della sezione livornese. Verrà consegnato gratuitamente tutto il materiale sportivo necessario allo svolgimento dell’attività arbitrale e, se necessario, sarà rilasciata anche una certificazione valida per il credito formativo scolastico. Per ogni direzione di gara è previsto anche un rimborso spese.

Con il conseguimento della qualifica di arbitro si ha inoltre diritto a ricevere, dopo pochi mesi, la tessera federale che da accesso gratuito a tutti gli stadi italiani e consentirà di partecipare alle numerosa attività associative che la sezione di Livorno continuamente organizza. Diventare arbitro, conclude la nota, permettere di vivere il mondo del calcio da protagonista.

 

Per informazioni ed iscrizioni al corso rivolgersi a:

Sezione Aia Baconcini di Livorno

Via Piemonte, 52 – Livorno

Tel. 0586 867775 – Fax. 0586 867958 – Cell. 333 9343286

e-mail: livorno@aia-figc.it