Vela. Presentata in Accademia la Settimana internazionale di Livorno

 di Massimo Masiero  articolo letto 28 volte
Vela. Presentata in Accademia la Settimana internazionale di Livorno

Livorno - La Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno, edizione 2017, è stata presentata nella suggestiva cornica del Palazzo degli Allievi in Accademia Navale dal contrammiraglio Pierpaolo Ribuffo, dall’assessore alla cultura del Comune Francesco Belais e dal dottor Andrea Mazzoni, rappresentante dei circoli velici cittadini,(nella foto, da sin: Belais, Ribuffo e Mazzoni) che hanno collaborato alle iniziative in programma. Oltre cento le imbarcazioni impegnate in dieci classi di regate. Illustrato il significato della manifestazione, che è una competizione della vela e anche un richiamo turistico per la città. Numerose le iniziative di contorno. Una sfida entusiasmante per oltre 550 regatanti e circa 120 imbarcazioni impegnate in dieci classi: IRC/ORC, J24, Tridente 16, L’Equipe, Laser Bug, 2.4 M, Martin 16, Marblehead, barche a vela radiocomandate, e Windsurf. In particolare, è stato sottolineato, la regata delle classi IRC/ORC che vedrà le imbarcazioni d’altura competere su un percorso di oltre 115 miglia nautiche, è stata reinterpretata in chiave marinaresca, abbandonando il tradizionale formato a bastone e prevedendo una navigazione articolata su due giorni. Le regate delle classi 2.4 M e Martin 16 saranno invece riservate agli equipaggi composti da marinai diversamente abili.
Il Sindaco di Livorno Filippo Nogarin, trattenuto a Roma per impegni istituzionali, ha voluto comunque far arrivare un suo messaggio: “Con l’evento di quest’anno – ha sottolineato – abbiamo deciso di dare una sterzata e puntare all’eccellenza, attraverso un percorso tutto nuovo in grado di suscitare l’interesse non solo degli appassionati della vela ma anche dei cittadini e dei turisti. Lo abbiamo fatto rinsaldando i già forti legami esistenti con l’Accademia Navale e aprendo le porte, con entusiasmo, alla Marina Militare. Per noi livornesi il mare e lo sport sono linfa vitale. Con la manifestazione vogliamo trasmettere un po’ della nostra passione anche a chi verrà da fuori per assistere a questo spettacolo allestito su uno dei mari più belli del mondo”.
L’Assessore Belais ha sottolineato le potenzialità che offre la città: “I numerosi regatanti e turisti che arriveranno a Livorno potranno passeggiare lungo la bellissima Terrazza Mascagni illuminata di sera dalla scenografica ruota panoramica, ascoltare note jazz in molti locali del centro, ammirare le tele di Fattori a Villa Mimbelli o “immergersi” nelle vasche del nostro Acquario”.
“La Settimana Velica Internazionale reinterpreta il rapporto storico fra la città di Livorno, l’Accademia Navale e il mare – ha commentato l’Ammiraglio Ribuffo – Riteniamo che attraverso la vela i nostri allievi possano meglio apprendere i valori del mare che in Accademia insegniamo e tramandiamo quali il rispetto dell’ambiente, il senso dell’equipaggio, la cura del mezzo che ci è stato affidato, la solidarietà nei confronti di chi è in difficoltà. Si tratta dei valori del buon cittadino prima ancora che del buon marinaio ”.
La Marina Militare attraverso l’Accademia Navale di Livorno svolge un ruolo da protagonista fornendo il necessario supporto tecnico per lo svolgimento delle regate, con particolare riguardo alla tradizionale “Regata delle Accademie Navali”, in collaborazione con la Lega Italiana Vela (Liv), la cui presenza conferirà all’evento un carattere di internazionalità. Saranno infatti presenti ben 18 nazioni con allievi provenienti dalle rispettive Accademie Navali: Belgio, Bulgaria, Cina, Emirati Arabi Uniti, Egitto, Germania, India, Italia, Polonia, Portogallo, Qatar, Regno Unito, Romania, Serbia, Slovenia, Spagna, Sri Lanka, Tunisia. Quest’anno il campo di regata sarà allestito in prossimità della splendida terrazza Mascagni con avvicendamento in mare degli equipaggi: Si tratta di una vincente innovazione che permetterà agli spettatori di seguire da vicino la regata velica.
“Siamo onorati del fatto che la Marina Militare e l’Accademia di Livorno abbiano scelto il format delle regate della Lega Italia Vela per organizzare il proprio evento nell’ambito della Settimana Internazionale – ha dichiarato il presidente della Liv, Roberto Emanuele de Felice – Si tratta di un sistema di confronto tra equipaggi che seleziona i migliori, i più affiatati e in grado di reggere l’impegno fisico e mentale di regate molto serrate e veloci, massimizzando la spettacolarità a vantaggio del pubblico a terra e in mare”.
La Marina Militare sostiene inoltre le iniziative di promozione del mare con il concorso artistico “Il mare e le Vele”, organizzato in collaborazione con il quotidiano “Il Tirreno”, riservato agli alunni delle scuole Primarie e Secondarie di Primo Livello, i cui lavori selezionati saranno esposti nell’ambito di una mostra allestita presso la “Galleria Allievi” dell’Accademia Navale a partire dal 28 aprile, giorno della premiazione.
L’edizione 2017 della “Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno” quest’anno è ancora più attenta ai temi legati al sociale e alla solidarietà. L’Unicef sarà presente con le sue originali “Pigotte Marinare”, e la Fondazione Francesca Rava-NPH Italia Onlus sarà beneficiaria di una parte delle quote di iscrizione alle regate: il 10 per cento della quota di ogni imbarcazione sarà destinato a sostenere il programma di aiuto ai bambini disabili accolti in Casa San Marcos, all’interno della Casa orfanotrofio NPH Repubblica Dominicana.
Durante la conferenza stampa è stato inoltre presentato il progetto, tra Marina Militare e Società #SapereAude. Il progetto, ancora in fase di studio e consolidamento, vedrà coinvolto un equipaggio della Marina Militare a bordo di un “Classe 950” appositamente costruito, al fine di promuovere i temi della sicurezza in mare e incentivare il know-how della filiera di cantieristica nautica di eccellenza italiana. Un nuovo prototipo di imbarcazione a vela vincente e affidabile che potrebbe essere disponibile già dalla seconda metà del 2017 e consentirebbe la partecipazione a regate di alto livello tecnico per tutto il 2018.
Tutte le notizie aggiornate relative all’evento sono disponibili sul sito web www.settimanavelicainternazionale.it
Il programma è vasto e vario. Lo ha reso noto il Comune.
Per chi ama la musica, in questo mese a Livorno si celebra la JAM Jazz Appreciation Month a cura del Comitato Unesco Jazz Day Livorno con il patrocinio di Unesco Italia e del Comune di Livorno. Oltre 40 eventi tra concerti, presentazioni di libri e mostre d’arte legate al jazz si tengono in tutta la città a conferma di come Livorno sia amante di questo genere musicale come poche altre in Europa, e con una ricca tradizione di musicisti jazz che hanno dato moltissimo in Italia e non solo.
La musica sarà anche in riva al mare, sulla scenografica Terrazza Mascagni dove si esibirà in vari momenti la Fanfara dell’Accademia Navale di Livorno. Ad accompagnare le regate veliche, la Fanfara suonerà in prima battuta il 27 aprile in pieno centro per richiamare l’attenzione della città sull’importante evento velico; sarà alle ore 10 in via Grande e piazza del Municipio. Il 29,30 aprile e 1 maggio ( ore10.30) in piazza San Jacopo e alla Terrazza Mascagni e sempre il 1 maggio (ore 17) in Accademia Navale.
Per gli amanti dei Beatles, i Fab Four, il Teatro Goldoni riserverà per venerdì 28 aprile un doppio appuntamento. Alle ore 17 inaugurazione della mostra iconografica “Beatles forever. Liverpool lives Livorno” dedicata alla storia della famosa band e in serata alle ore 21 il concerto “Beatlemania I e II” con il duo pianistico Ilio e Caterina Barontini (padre e figlia) che ci faranno ascoltare i brani più belli dei Beatles da una prospettiva classica e coinvolgente.
Musica anche nei parchi a Villa Fabbricotti ( 25 aprile) e a Villa Mimbelli ( 1^maggio) con Girodisco. Torna per il secondo anno questa iniziativa culturale e sociale al tempo stesso rivolta ai frequentatori grandi e piccoli dei parchi pubblici . Sia a Villa Fabbricotti (25 aprile) presso il chioschino, che a villa Mimbelli (1^maggio) , presso il teatrino, dalle ore 12 alle ore 18, per tutto l’arco del pomeriggio, sarà proposta una selezione di vinili con musica di ogni genere.
Per chi ama il cinema dal 22 al 25 aprile è di scena FIPILI Horror Festival (sesta edizione) che vedrà in città cineasti,artisti, scrittori accomunati dalla passione per il mondo della paura e del fantastico. Nei 4 giorni del festival si terranno , oltre alle proiezioni ( Teatro delle Commedie e Cinema La Gran Guardia) eventi vari, anteprime nazionali, interviste esclusive e incontri letterari tutti volti ad indagare un tema, quello della paura, per riuscire a declinarlo nelle molteplici forme.
Il programma: http://www.fipilihorrorfestival.it/wordpress/wp-content/uploads/2017/04/FIPILI-Web.pdf .
Villa Mimbelli (via San Jacopo in Acquaviva) sede del Museo “G.Fattori” aprirà le porte tutti i giorni (ad eccezione di lunedì 24 aprile, giorno di riposo). Il museo sarà aperto pertanto anche il 25 aprile e 1^ maggio nel consueto orario 10-13 e 16-19. I visitatori avranno modo di vedere la collezione civica permanente, dislocata sui tre piani della Villa, che conta le grandi tele di Giovanni Fattori e di altri esponenti della corrente dei Macchiaioli (Silvestro Lega, Telemaco Signorini, Vincenzo Cabianca, Giovanni Boldini ed altri). Senza contare illustri post-macchiaioli come Eugenio Cecconi e Vittorio Corcos, nonché divisionisti come Benvenuto Benvenuti e Plinio Nomellini. Al primo piano si potrà visitare anche la saletta Osvaldo Peruzzi, con 6 opere dell’illustre futurista livornese, in parte donate dagli eredi alla morte dell’artista. A piano terra uno speciale allestimento di arte sacra.
Negli attigui Granai di Villa Mimbelli si potrà visitare la mostra “ Gli ebrei in Toscana XX e XXI secolo”. Una mostra itinerante composta da oltre 70 pannelli che, attraverso un percorso narrativo di immagini, documenti, testi e produzioni multimediali, racconta la vita delle comunità ebraiche toscane e i loro legami con la comunità ebraica italiana e con quella internazionale. I testi, in italiano e inglese, si prestano ad una molteplicità di letture trasversali e sono arricchiti da riproduzioni di carte d’archivio, copertine di libri e disegni ma soprattutto da uno straordinario apparato di riproduzioni fotografiche generosamente messo a disposizione da archivi familiari privati e da fondazioni ed enti culturali.
Al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo (Via Roma 234) è in corso la mostra “Abissi Terra aliena”, dedicata alle forme di vita negli abissi più profondi, con oltre 100 rarissimi esemplari riprodotti in dimensioni maggiorate. La mostra è aperta con il seguente orario: martedi-giovedi-sabato h 9-19, mercoledi-venerdi h 9-13, domenica h 15-19. Lunedi 1^ Maggio chiuso. Biglietto intero 7€, ridotto 5€. Info: 0586.266711-34, email: musmed@provincia.livorno.it
Il 29 e 30 aprile si terrà la rievocazione storica del Circuito dell’Ardenza. La manifestazione automobilistica a cura del Topolino Club Livorno partirà dalla Rotonda di Ardenza il 29 aprile alle ore 14 e terminerà il 30 aprile alle ore 12.
Le auto che disputeranno il premio automobilistico potranno essere viste alla partenza, lungo il percorso e in mostra davanti all’Hotel Palazzo (29 aprile dalle 20/23) e in piazza Grande (29 aprile dalle 11.30 alle 13).
Per gli appassionati delle due ruote, dal 29 aprile al 1 maggio, sarà allestito di fronte alla Chiesa di San Jacopo il Village Quattro Mori Expo Motori con “Honda Live Tour”. Unica tappa in Toscana, l’evento permette a motociclisti e scooteristi di provare in completa sicurezza , grazie ad esperti apripista, la moto o lo scooter Honda preferito.
Il 23 aprile grande suppata aperta a tutti gli appassionati con approdo in Accademia Navale. Organizzata dal centro Windsurf 3 Ponti ( da dove partirà la manifestazione alle ore 10.15) è aperta a tutti. Info e prenotazioni 339 52566730 e 3389142827.
Sempre domenica 23 aprile sul lungomare si terrà la terza edizione del Triathlon Sprint Città di Livorno con la partecipazione di circa 300 atleti provenienti da tutta la Toscana. La manifestazione avrà inizio alle ore 11 con tre distinte frazioni: nuoto, ciclismo e podismo, che si svolgeranno senza interruzione coprendo le distanze di 750mt (nuoto), 20 chilometri (bici) e 5 chilometri (corsa). In particolare, le frazioni di ciclismo e podismo si svolgeranno sul viale di Antignano (tra la Rotonda di Ardenza fino a via Pigafetta, incrocio con Via del Littorale) mentre la frazione di nuoto si svolgerà su un percorso triangolare nello specchio d’acqua antistante i 3 Ponti delineato da boe di segnalazione.
Il Comitato Palio Marinaro organizzerà per il 22 e il 23 aprile due giornate dedicate ai ragazzi con disabilità intellettiva. Sabato 22 aprile, a partire dalle ore 10, in Darsena Nuova i ragazzi si cimenteranno in un gara fra imbarcazioni a 4 remi, mentre domenica mattina (dalle ore 9), ospiti di Porta a Mare, faranno una gara a terra con simulatori di voga.
Il 25 aprile si disputerà il Trofeo Liberazione che apre la stagione remiera livornese 2017. Nello specchio d’acqua antistante gli Scali Novi Lena si svolgerà la gara a cronometro (questa è la terza edizione) su un percorso che va dal Porto Mediceo alla Darsena Nuova passando sotto il ponte girevole e articolato intorno ad una triangolazione di n.3 boe. In gara imbarcazioni a 4 e 10 remi con equipaggi maschili e femminili dei rioni Borgo, Venezia, Pontino, OvoSodo, San Jacopo, Salviano, Labrone, Ardenza. La gara remiera avrà inizio alle ore 15.30.
Dal mare in collina, sabato 22 aprile farà tappa a Montenero il X°Raduno Nazionale di cicloescursionismo. Una giornata di escursioni in sella alle mountain bike nel verde delle bellissime colline livornesi. I percorsi spazieranno dalla costa all’interno per far conoscere agli sportivi non solo le bellezze naturali dei nostri dintorni ma anche storia, cucina ed ottimi vini.
( www.settimanaescursionismo.it)
Sabato 22 (ore 16) e domenica 23 aprile (ore 10.30) nel calendario degli eventi del Salotto di Eugénie, visite guidate straordinarie alla Casa Natale Amedeo Modigliani , via Roma, 38. Le visite saranno seguite da un concerto vocale e strumentale dal titolo Profumo di Belle Epoque. I visitatori dopo il racconto della vita romantica e della straordinaria carriera del grande artista livornese( in numero massimo di 25 persone ) potranno sedersi nel salotto di casa Modigliani per ascoltare le arie e le romanze della Bella Epoque.
Per info e prenotazioni 320.8887044.
Il 1^ maggio tradizionale concerto alla Terrazza Mascagni promosso da Surfer Joe, in collaborazione con Inconsapevole Records. Il concerto avrà inizio alle ore 15 e si protrarrà fino a tarda sera. Sul palco : Girlesque StreetBand; Alright Gandhi (Germania/UK); Nico Sambo; Bengala; The Trouble Notes (Germania); Hanguitar Project; Erin K (UK). Spazio espositivo, mercatino e ruota panoramica. (ingresso gratuito)
L’Acquario di Livorno partecipa alla Settimana Velica Internazionale con una speciale convenzione strettamente riservata a tutti i regatanti italiani / stranieri / militari che aderiscono all’evento velico. Sconto di € 3,00 sul biglietto d’ingresso Adulto dietro presentazione della tessera di partecipazione alle regate della Settimana Velica Internazionale. Validità: dal 22 aprile al 1 maggio 2017 inclusi – Promo non cumulabile con altre in corso.
Orari di apertura al pubblico. Dal 22 Aprile al 1 Maggio, la struttura sarà aperta al pubblico tutti i giorni con i seguenti orari: 22 Aprile, 26,27,28 e 29 Aprile dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso 17) .Dal 23 al 25 Aprile inclusi, 30 Aprile e 1 Maggio dalle 10 alle 19 (ultimo ingresso 18). Contatti: Tel. 0586/269.111-154 www.acquariodilivorno.it