Shoot boxe. Il livornese Orsini campione del mondo

 di Ovidio Oddone  articolo letto 2011 volte
Shoot boxe. Il livornese Orsini campione del mondo

Tallin - Il livornese Yari Orsini, allievo del maestro Patrizio Rizzoli della palestra Akiyama, ha vinto la medaglia d’oro ai campionati mondiali di shoot boxe che si sono disputati a Tallin, in Estonia, sotto la sigla della Word Mmm federation. In finale Orsini ha superato Magerramov Vurgun, atleta dell’Azerbaijan, “finalizzandolo” con una leva al braccio dopo averlo atterrato con un colpo destro d’incrocio. Orsini ha vinto la finale prima del limite. La Nazionale italiana, composta da quattordici atleti, si è aggiudicata due medaglie. Oltre ad Orsini è infatti salito sul podio anche Marco Zuzolo di Roma. La città di Livorno, con il successo di Orsini, si conferma ai vertici in questa disciplina agonistica. A rappresentare l’Italia a Tallin, fra l’altro, c’era anche un altro livornese, Giorgio Pietrini, della palestra Rendoki di Massimo Rizzoli, fratello di Patrizio.