Remoergometro. In Comune la squadra italiana che tenta il record mondiale

08.06.2017 18:27 di Tony Faini  articolo letto 93 volte
Remoergometro. In Comune la squadra italiana che tenta il record mondiale

Livorno - Una visita a Palazzo Civico, sede del Comune, prima del tentativo di record del mondo di remoergometro o rowing. Nel pomeriggio di oggi, giovedì 8 giugno, l’assessore allo sport, Andrea Morini, e il delegato provinciale del Coni, Gianni Giannone, hanno ricevuto gli atleti che lanceranno la sfida sui mille chilometri maschili pesi leggeri. L'incontro, come informa una nota dell'ufficio stampa del Comune, si è svolto a Palazzo Civico.
La squadra è composta da dieci canottieri, più due riserve, provenienti da varie parti d’Italia, capitanati dal campione livornese Mauro Martelli, detentore di molti record su varie distanze, ed allenati da Stefano Lari, già nazionale di canottaggio ed apprezzato tecnico del Gs Tomei dei Vigili del Fuoco di Livorno. Si tratta di una vera e propria Nazionale italiana della specialità.
I record da battere è detenuto da un team degli Stati Uniti con il tempo di 65 ore e 37 minuti.
Il tentativo inizierà questa notte, a mezzanotte e un minuto, e quindi avrà successo se gli atleti completeranno il “percorso” prima delle 17.37 di domenica 11 giugno.
Il luogo dell’evento è all’interno dello Bagni Lido di Ardenza. Chi vuole assistere al record potrà entrare gratuitamente nello stabilimento balneare, dando all‘ingresso un libero contributo che sarà devoluto alla fondazione Arco, che opera nella ricerca oncologica.
Durante i tre giorni sono in programma iniziative collaterali a carattere sportivo, sociale e culturale.
L’iniziativa, che ha il patrocinio della Federazione italiana di canottaggio, è curata dall'associazione Sportlandia, che in collaborazione con il Gs Tomei organizza attività volte all'integrazione dei disabili intellettivi tramite il canottaggio. Sportlandia è affiliata al movimento Special Olympics.
Proprio per questo nella giornata di domenica gli atleti speciali di Sportlandia, il Tomei Livorno e la Canottieri San Miniato, affiancheranno il team italiano su un altro remergometro, sostenendolo moralmente negli ultimi chilometri.
La squadra italiana che tenterà di battere il record mondiale è composta da Mauro Martelli, Andrei Nitu, Davide Barabino, Pier Mattia Basciano, Andrea Carbone, Dario Del Vecchio, Maurizio Lupi, Mirko Fabozzi, Francesco Procaccianti, Roberto Rizzato, Carlo Vanni e Luca Giavara. Gli atleti sono stati selezionati nel mese di maggio attraverso test di natura remoergometrica.