Remoergometro. Calvelli premiato a Riccione per meriti sportivi

23.01.2020 22:06 di Marco Ceccarini   Vedi letture
Remoergometro. Calvelli premiato a Riccione per meriti sportivi

Livorno – Alcuni giorni fa, esattamente sabato 11 gennaio, il canottiere Fabio Calvelli, già campione del mondo di remoergometro, canottaggio indoor, è stato premiato a Riccione nel corso del convegno nazionale del Sulpl, sindacato unitario dei lavoratori delle polizie locali, per meriti sportivi e in particolare “per essere stato il primo italiano a vincere un campionato mondiale di canottaggio indoor indossando la maglia azzurra della Nazionale”. A Calvelli, assistente scelto della Polizia municipale di Livorno, sono stati conferiti un attestato di benemerenza dell'Unvs, unione nazionale veterani dello sport riconosciuta dal Coni, più la medaglia d'oro dell'ufficio benemerenze del Sulpl.

Calvelli, per gli stessi motivi, era stato premiato nei mesi scorsi a Trento nel corso della seconda edizione Festival dello sport organizzata in quella città dalla Gazzetta dello Sport.

Nel curriculum di Calvelli, che dal 1994 è dipendente del Comune di Livorno in qualità di agente della Polizia municipale, figurano quattro titoli mondiali di canottaggio indoor, di cui tre a squadre e uno in singolo, un campionato europeo e svariati titoli italiani e toscani.

L'agente Calvelli, che si allenava nel tempo libero utilizzando le proprie ferie ed i propri permessi personali, ha sempre gareggiato per i colori della Polizia comunale, dando lustro alla città di Livorno, al Comune come istituzione e al gruppo sportivo della Polizia cittadina, ma mai ricevendo dallo stesso Comune, ad esempio, una promozione per gli stessi meriti sportivi per i quali è stato insignito di una benemerenza e una medaglia d'oro a Riccione.