Remo. Il 16 giugno la 51esima Coppa Barontini

15.06.2018 23:24 di Marco Ceccarini  articolo letto 142 volte
Remo. Il 16 giugno la 51esima Coppa Barontini

Livorno – Nella serata di domani, sabato 16 giugno, si correrà la 51esima edizione della Coppa Barontini, la gara forse più suggestiva del Trittico remiero livornese, che comprende anche la Coppa Risiatori e il Palio marinaro. La Coppa Barontini, intitolata a Ilio Barontini detto Dario, eroe di Guadalajara, è una gara semplice e splendida al tempo stesso. E' una regata in notturna lungo i fossi medicei che contornano il Pentagono del Buontalenti. Quando venne istituita, oltre mezzo secolo fa, aveva lo scopo di celebrare, attraverso lo sport e la valorizzazione della tradizione remiera cittadina, gli ideali di libertà, democrazia ed antifascismo che connotano Livorno.

Ad oltre mezzo secolo di vita, però, la Barontini guarda alla tecnologia e al futuro. Con alcuni droni in movimento, cinque per l'esattezza, due telecamere fisse ed alcune go-pro posizionate sulle gabbianelle che seguono i gozzi, sarà infatti effettuata una diretta che potrà essere vista su un maxischermo posizinato nello slargo tra piazza Garibaldi e scali delle Cantine.

Domani sera, a partire dalle ore 22, ogni cinque minuti i gozzi partiranno dagli scali delle Cantine per arrivare, secondo tradizione, davanti alla cantina del Pontino San Marco. L'ordine di partenza sarà inverso all'arrivo della Coppa Risiatori. Primo, dunque, partirà chi è arrivato ultimo alla Risiatori ed ultimo chi quella gara se l'è aggiudiacta.

In altre parole, l'ordine di partenza sarà Labrone, Salviano, Ardenza, San Jacopo, Ovosodo, Pontino, Borgo e Venezia. E proprio quest'ultimo è l'armo favorito, sia perché proviene dal trionfo della Risiatori, sia perché non si aggiudica la Barontini dal 2015. E per la cantina biancorossa, quello, è un lasso di tempo troppo lungo.