Dama. Per Borghetti un tricolore sul filo di lana

 di Lorenzo Corradi  articolo letto 860 volte
Dama. Per Borghetti un tricolore sul filo di lana

Mantova - Nonostante la grande sofferenza, Michele Borghetti fa suo il 79esimo campionato nazionale Assoluto di dama disputatosi a Mantova, prendendosi così il tredicesimo titolo italiano. Tutto, meno che una vittoria facile come dicevamo, perché a mettere in crisi il campione labronico ci ha pensato il 17enne trevigiano Alessio Scaggiante, che nonostante la parità nei punti si è dovuto arrendere a causa di un quoziente leggermente inferiore: 22 il punteggio di entrambi, ma il quoziente di Borghetti è stato pari a 300 a dispetto del 292 del giovanissimo rivale. Una differenza che è risultata decisiva nell'ultima gara, con Borghetti che superava Gatti, mentre Scaggiante non andava oltre il pari contro Faleo facendosi scavalcare in classifica dal livornese. Tutto in extremis, figlio di un maggior numero di vittorie che ha permesso a Borghetti di non pagar cara l'unica sconfitta subita. Il podio si è chiuso proprio con Faleo che ha totalizzato 21 punti ed un quoziente pari a 276. In evidenza anche due piombinesi: Marcello Fantozzi ha chiuso al settimo posto con 18 punti e 235 di quoziente, mentre Alessandro Malotti ha finito in quattordicesima piazza con 9 punti e 129 di quoziente.