Dama, altro titolo mondiale per Borghetti

 di Lorenzo Corradi  articolo letto 558 volte
Dama, altro titolo mondiale per Borghetti

Roma - Ancora sul tetto del mondo. Michele Borghetti, dopo il titolo di dama inglese ad apertura sorteggiata vinto per la seconda volta consecutiva lo scorso anno nella sua Livorno contro Lubabalo Kondlo, va a prendersi anche quello di dama inglese ad apertura libera in un derby tutto italiano contro Sergio Scarpetta. Un incontro tra Gran Maestri equilibratissimo, disputatosi al meglio dei ventiquattro incontri dal 9 alla mattinata di oggi, 15 luglio, nei locali del Coni in largo Lauro De Bosi. Dell'incertezza della sfida è testimone il tabellino finale: una vittoria per il campione livornese e ben tredici pareggi. Il successo che alla fine ha fatto la differenza, è giunto nella prima partita del quinto round l'11 luglio e da qui in poi Borghetti è stato bravissimo a replicare ad ogni tentativo di rimonta dello sfidante foggiano, che soprattutto nel corso della diciassettesima partita ha gettato al vento l'occasione per vincere e riportare in parità il computo delle sfide. Con questo trionfo Borghetti entra nella storia della dama mondiale: solamente il barbadiano Ronald King, nel 1994, era stato in grado di essere contemporanamente campione delle due specialità di dama inglese. L'anno prossimo Borghetti e Scarpetta si troveranno nuovamente di fronte per la messa in palio della specialità ad apertura sorteggiata, col pugliese che ovviamente cercherà di prendersi la rivincita.